GRAZIE HETTY

27 Mag

L’esperienza che ho vissuto oggi  potrei non riviverla più in  tutta la vita. Ho provato sensazioni molto forti e ho sentito le paure e i dolori che l’autrice ha vissuto nei campi di concentramento.

Secondo me, più che soffrire il freddo o la fame, la cosa che i bambini sentivano di più era la perdita dei genitori.

Mi ha colpito quando l’autrice raccontava che lei doveva prendersi cura dei bambini che piangevano continuamente per via della situazione in cui si trovavano, o quando raccontava di lei che, essendo una delle più grandi, non poteva lamentarsi. Ho pensato che deve aver combattuto molto per resistere e per cercare di salvare lei e gli altri.

Con questo voglio ringraziare l’autrice per il prezioso incontro, la casa editrice “Il Castoro” che ha permesso ai ragazzi di Rozzano di comprendere meglio l’esperienza dei campi di concentramento e tutte le persone che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento.

Consiglio a tutti la lettura del libro dell’autrice intitolato:” Una storia vera” di Hetty E. Verolme, in cui narra la sua esperienza.

Sara della 2°C di Via Alberelle

Qui potete trovare le foto dell’incontro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: