Archivio | Ande RSS feed for this section

PREMIO STREGA: “il grido del lupo”

12 Feb

 

La mia storia è così una sorta di risarcimento nei confronti dei lupi.

In essa i lupi hanno nomi e relazioni familiari,

mentre il cacciatore non ha nome e non ha affetti.

In realtà è lui ad avere il carattere del lupo esopiano:

malvagio, avido e omicida“.


 

…il fiato sul collo non lo avrà solamente il cacciatore…

…con “Il grido del lupo” Melvin Burgess riuscirà a tenervi incollati alle pagine di questo libro,  gli occhi scorreranno riga dopo riga per seguire la corsa degli ultimi lupi di Inghilterra…

…un cacciatore, un uomo senza scrupoli, gli sta dando la caccia…

…lui, l’ultimo lupo, però, è stanco di nascondersi, non può più reprimere il suo grido…

Risultati immagini per lupo                                 LA CACCIA È APERTA!


“volevo scrivere un libro in cui i lupi fossero gli eroi, non i malvagi”


 

Risultati immagini per melvin burgess

TITOLO:  Il grido del lupo

AUTORE: Melvin Burgess

CASA EDITRICE: equiLibri


 

Annunci

PREMIO STREGA: “l’ultimo faro”

31 Dic

Risultati immagini per l'ultimo faro paola zannoner

 

volevo chiedervi una cosa speciale…

Lasciamo dei messaggi, però direi speciali.  Ognuno di voi scrive qualcosa, e se ve la sentite, scrivete chi siete, la vostra storia.

La affidate al faro.

Ci state?


 

…quattordici ragazzi

…quattordici storie

…quattordici modi differenti di vivere

 

Chi non ha una storia da raccontare?

La nostra vita è una storia.

A dimostrarcelo sono dei ragazzi durante un campo vacanza di tre settimane presso un luogo speciale:                  L’ULTIMO FARO.

Ogni ragazzo porterà con sé “un grosso bagaglio”, un segreto, un problema della sua vita da cui per almeno tre settimane si potrà separare, fino a quando capirà che potrà addirittura sconfiggerlo.

Una ferita aperta dentro ad ognuno, quattordici caratteri differenti.

La sfida sarà sì, conoscere gli altri ragazzi, ma la sorpresa sarà scoprire di essere riusciti a conoscere sé stessi.

Sarà l’estate che cambierà le vite di Lin, Tudor, Natasha, Maxim, Cicca, Samuele, Jessy, Mau, Deindre, Walter, Fran, Ahmed, Malika e Sergio.


 

Risultati immagini per paola zannoner

TITOLO:  L’ultimo faro

AUTORE:  Paola Zannoner

CASA EDITRICE:  DeA


 

 

UNA DIVERSA PROSPETTIVA

2 Dic

Immagine correlata

 

“mamma diceva che amare un fratello non vuol dire scegliere qualcuno da amare; ma ritrovarsi accanto qualcuno che non hai scelto, e amarlo.  Ecco, scegliere di amare, non scegliere la persona da amare”


“avrai un fratellino! e sarà speciale!”

“speciale uguale supereroe, supereroe uguale super poteri, super poteri uguale miglior fratello che possa capitare”

Giacomo è un bambino di cinque anni, un bambino dalla fantasia sfrenata;  sarà comprensibile la sua delusione quando la realtà non combacerà con le sue fantasie.

Giovanni, il suo fratellino, “il supereroe”, è sì diverso da tutte le altre persone, ma Giacomo non può ancora comprendere come diverso possa essere sinonimo di speciale.

Giacomo un giorno imparerà la parola down e da quel giorno la sua vita e il rapporto con Giovanni cambierà.

Ci saranno vari fasi in questo rapporto fraterno, passando dalla comprensione alla paura, dal rinnegamento al grande affetto.

Perché infine Giacomo si lascerà contagiare da Giovanni e riuscirà a vedere il mondo da un nuovo punto di vista, e solamente allora potrà capire quanto suo fratello sia speciale.

 

AUTORE: Giacomo Mazzariol

TITOLO: Mio fratello rincorre i dinosauri

CASA EDITRICE: Einaudi

ESISTE UN GIORNO PERFETTO?

4 Set

Risultati immagini per raccontami di un giorno perfetto libro

 

Immaginate di aver combattuto una tutta la vita contro la depressione e allora vi troverete nei panni di Finch.

Adesso, invece, immaginate di aver perso vostra sorella in un incidente stradale e pensate di essere voi la causa, e allora vi troverete nei panni di Violet.

 

 

 

 

Avete immaginato?

Bene.

Ma probabilmente anche essendo entrati con l’immaginazione nei panni di Finch e Violet, non riuscirete a comprendere i pensieri che frullano nelle loro teste, e neanche ciò che stanno per fare.

Eppure provate a immaginare questi due ragazzi delusi dalla vita, da cui non si aspettano più nulla di buono.

Immaginate due ragazzi che la vita la vogliono abbandonare.

Parliamoci chiaro, immaginatevi due ragazzi che si vogliono SUICIDARE.

Immaginatevi due ragazzi che salgono sulla torre campanaria della scuola con l’intenzione di buttarsi giù. 

E ora immaginatevi adesso Finch e adesso Violet, entrambi salati lassù credendo di essere in solitudine e invece trovano un’altra persona.

Lassù Finch incontra Violet.

Lassù Violet incontra Finch.

Sarà la coincidenza che cambierà le loro vite.

Sarà la coincedenza che farà nascere un rapporto, un’amicizia, un amore, un viaggio alla scoperta di nuovi posti, una strana sensazione di felicità che nessuno dei due provava più da molto tempo.

Sarà la coincidenza che “darà vita” ad un giorno perfetto.


Immagine correlataun libro che non può non far emozionare, pensare, stupire…

 

AUTORE:  Jennifer Niven

TITOLO:  Raccontami di un giorno perfetto

CASA EDITRICE:  DeA

L’ALTRA VERITÀ

25 Lug

Risultati immagini per alda merini

 

“Quando venni ricoverata per la prima volta in manicomio ero poco più di una bambina, avevo sì due figlie e qualche esperienza alle spalle , ma il mio animo era rimasto semplice, pulito, sempre in attesa che qualche cosa di bello si configurasse al mio orizzonte…”

 

 


All’età di soli 16 anni iniziano a mostrarsi “le prime ombre della mente” nella vita di Alda Merini, dopo aver già esordito giovanissima come poetessa.

Qualche anno più tardi inizierà la sua “seconda” vita in un mondo parallelo… IL MANICOMIO.

Nel suo diario “L’altra verità” Alda Merini descrive ogni singolo momento della sua giornata, le sue emozioni,             i pianti, le crisi, i maltrattamenti, le condizioni pessime, la pazzia, l’amicizia, la famiglia e anche l’amore…

Perché per Alda Merini il manicomio sarà un vortice di emozioni intense, così forti che nella maggior parte dei casi finiranno per annullarsi e lasciare solamente il vuoto…

Immagine correlata


leggere avendo la pelle d’oca, 

una scrittura forte, che molti potrebbero definire volgare ma io preferisco definirla vera,

un carico di sentimenti che investe e rimarrà dentro chi legge,

uno degli esempi migliori in cui follia è sinonimo di genialità…

 


Risultati immagini per alda merini l'altra verità

 

TITOLO:  L’altra verità, diario di una diversa

AUTORE: Alda Merini

CASA EDITRICE: BUR rizzoli

 

ESISTONO I CATTIVI?

31 Mar

Angelo è un ragazzino di 12 anni, ne fa di tutti i colori.

È cattivo, “lo sanno tutti”.

Non solo si diverte a fare guai, ma sembra che non ne riesca a fare a meno, è incontrollabile.                                             Un giorno uno dei suoi scherzi, però, comporterà delle conseguenze gravissime: la morte per infarto della sua insegnante di inglese.

Angelo sarà mandato dagli assistenti sociali, i quali lo manderanno in una casa in campagna con…. un prete.

Ma Padre Costantino non sarà l’unico “coinquilino”, ci saranno anche Mara, Leo e Nicola.

Angelo crede di essere cattivo e pensa che niente e nessuno lo possa cambiare.

Forse lo potrebbero cambiare i “dipinti del futuro” di Padre Costantino, la maledetta Bibbia che cadendo si apre sempre sulla stessa pagina, le vite altrettanto difficili dei suoi compagni o le innumerevoli occasioni in cui potrà mostrare e rendersi conto che forse l’essere cattivi non esiste.

 

Ero cattivoTITOLO:  Ero Cattivo

AUTORE: Antonio Ferrara

CASA EDITRICE:  San Paolo

 

 

 

 

 

E qui potete trovare il booktrailer….

 

 

 

BERLIN…. “secondo me”

9 Dic

Una Berlino ancora divisa da quel famosissimo muro; quel muro che divideva la città in due realtà totalmente opposte; beh, adesso quel muro c’è ancora ma esiste una sola, inevitabile realtà.

Questa inevitabile realtà in cui sono costretti a vivere tutti i ragazzi di Berlino, costretti a vivere in una città fantasma senza adulti, costretti a vivere in gruppi spartendosi le zone della città, costretti a vivere aspettando e temendo di compiere 17 anni, età in cui il virus che aveva decimato la città uccidendo tutti gli adulti, quando il virus prenderà pure loro.

Le storie, i ricordi, dei ragazzi che si intrecciano, storie e ricordi ormai lontani, forse da dimenticare, per non soffrire; ma dimenticare è difficile, anche se, comunque, quei ragazzi non sono più gli stessi ragazzi dei loro ricordi;  Berlino è cambiata, e cambia qualunque cosa dentro di lei.


Ho letto recensioni su questa saga molto discordi, e non posso dare torto a nessuno degli altri giudizi,                             perché anch’io leggendo il primo libro sono rimasto molto deluso, e probabilmente non avrei mai letto il secondo se non fossi stato “obbligato”; ma devo dire che finendo il secondo episodio ho totalmente cambiato idea,                         Berlin mi ha catturato e coinvolto, e mi ha fatto venire voglia di andare avanti a leggere il terzo libro.

 

TITOLO:  Berlin

AUTORI:  Fabio Geda – Marco Magnone

CASA EDITRICE:  Mondadori

Risultati immagini per berlin libroRisultati immagini per berlin libro

 

http://www.berlin-libro.it/  e qui si entra nel mondo di Berlin.