Archivio | Crissy RSS feed for this section

Ahh, che bei ricordi!

25 Mar

Ciao a tutti lettori!

E’ da un bel po’ che non riesco a postare, ma cercherò di rimediare…

Oggi vorrei parlarvi di un film che è uscito di recente e che mi ha davvero ricordato la mia infanzia. Il film è “La bella e la bestia”, tratto dall’omonimo cartone animato Disney.

220px-LaBellaeLaBestiaFilm

Probabilmente la trama la saprete già, ma ve la rispolvererò, per chi non se la ricorda.

Belle (Emma Watson) abita in un villaggio francese piuttosto arretrato. Lei è considerata strana da quasi tutti gli altri abitanti, tranne uno: Gaston (Luke Evans). Gaston si è invaghito della particolare Belle, tanto da chiederle in continuazione di sposarlo. La ragazza, però, non pensa al matrimonio. Pensa alla lettura, a suo padre e a passare la sua vita tranquillamente.

Un giorno, suo padre parte per un lungo viaggio, ma si imbatte nell’isolato castello apparentemente disabitato, dove intende ripararsi dal freddo.

In realtà, però, il castello è abitato da un principe (Dan Stevens), che è stato trasformato in una bestia, e da oggetti parlanti, ovvero gli altri abitanti del castello.

La bestia imprigiona il padre di Belle, che verrà salvato dalla figlia che si offrirà di stare nel castello al suo posto.

Passato del tempo, Belle scoprirà la vera storia del principe e se ne innamorerà. I due dovremmo superare diversi ostacoli, tra i quali Gaston, prima di poter spezzare l’incantesimo che aveva trasformato gli abitanti del castello e poter passare il resto della loro vita insieme.

 

Personalmente, questo film non mi ha fatto impazzire per le troppe canzoni. Ma ho davvero apprezzato il fatto che abbiano mantenuto la stessa trama, che di solito cambiano in questo genere di film. Attori più che capaci, dettagli curati, veramente pochi difetti. Lo consiglio davvero soprattutto a chi è cresciuto insieme a Belle. E voi? L’avete visto?

 

51225.jpg

Annunci

Cosa succede se hai 13 anni e tuo fratello ha la leucemia?

22 Dic

image

 

 

 

 

 

 

 

Ciao a tutti!

Oggi vi parlo di un libro a mio parere molto bello;  parla di questo ragazzo, Steven Alper, innamorato da tutta la vita della bella della scuola, Renee Albert.

Un giorno, Jeffrey, fratellino di Steven, cade e il suo naso inizia a sanguinare molto. La famiglia Alper scopre che Jeffrey soffre di leucemia e da quel giorno iniziano le cure a Filadelfia quasi tutte le settimane.

 

“Invece di tormentarti con le cose che non puoi cambiare, perchè non ti concentri sulle cose che PUOI cambiare?”

 

TITOLO: I 10 MESI CHE MI HANNO CAMBIATO LA VITA

AUTORE: JORDAN SONNENBLICK

CASA EDITRICE: GIUNTI

 

PRESENTIAMO BUCSITY

24 Ott

SECONDO ME BUCSITY  é…….

-un posto dove ognuno è libero di esprimere le proprie impressioni senza essere giudicato, socializzare e divertirsi. clara

-liberare la mente. sofia

-è un modo divertente per esprimere idee sui libri. Simone

-un sito dove si trovano recensioni e idee sui libri. ricky

-e un sito dove si parla di libri. gianluca

-e un blog dove si possono esprimere le proprie impressioni sui libri . Elisa

-è sito dove si consigliano libri per grandi e per piccoli. Chiaretta

-confrontare e far conoscere agli altri nuove storie e libri.Nunu

-è un modo per far appassionare qualcun’altro a qualcosa che ha fatto appassionare te. Ande

-far conoscere ciò che mi piace di più, la lettura. Crissy

-e un posto dove riesco a sentire quello che mi piace.angy

-è un sito dove puoi conoscere grazie alle recensioni nuovi libri.miry

Perciò per noi bucsity non è solo un blog….ma un’esperienza da vivere e non vediamo l’ora di cominciare…

I Nuovi Arrivati..

E’ pazza o solo sè stessa?

20 Lug

Leo è un ragazzo come tanti altri, si è trasferito a Mica, in Arizona, da quando aveva 12 anni. Ora frequenta la quarta superiore.

Il primo giorno di scuola, ritrova il suo caro amico Kevin e tanti altri suoi compagni che non vedeva da Giugno. Tra questi, c’è una faccia nuova, Stargirl. Lei è da subito derisa dalla maggior parte della scuola, che la vedono solo una sorta di hippie che va in giro con un topo in tasca e un ukulele a tracolla. Leo no. Lui era quasi interessato alla ragazza, tanto da invitarla a partecipare allo show “Sedia Rovente” e soffrire al suo posto quando viene presa in giro.

Durante la storia anche Stargirl si mostrerà attratta da Leo, e da lì inizierà una bellissima storia piena di fantasia e stravaganza.

Il resto della storia la leggerete voi, spero:)

Titolo: Stargirlstargirl

Autore: Jerry Spinelli

 

 

Hetty, una storia vera…

12 Mag

Ciao a tutti!

E’ da un po’ che non scrivo e cercherò di farmi perdonare raccontandovi la storia si Hetty Verolme, che è sopravvissuta durante la seconda guerra mondiale. Lei ha scritto un libro intitolato “Hetty, una storia vera”, che da poco è uscito anche in Italia.

Oggi, martedì 12 maggio 2015, abbiamo avuto l’opportunità di ascoltare la sua storia da Hetty in persona:

Io ero disperata e avevo molta paura quando ci hanno strappati prima dai nostri padri, poi dalle madri, ma essendo tra i bambini più grandi, mi mostravo sicura di quello che facevo per non far succedere niente agli altri.” , questo è ciò che mi ha colpito di più della descrizione di quell’anno da parte di Hetty.

Io mi fermo qui, così sarete voi a scoprire come comincia e come finisce questo libro molto interessante…

Hetty

Titolo: Hetty, una storia vera

Autore: Hetty Velrome

L’inventore di sogni

2 Feb

Ciao a tutti 😉

Ultimamente ho letto il libro “L’inventore di sogni”, di Ian McEwan, che mi è piaciuto un sacco, per questo ho voluto scrivervi questa recensione:

Peter fortune è un ragazzino sognatore, che riesce a rendere situazioni ovvie in avventure molto divertenti. Il libro non riguarda un’unica trama, ma ogni capitolo ne ha una diversa dalle altre ( come per esempio quella in cui il protagonista si trasformerà nel suo animale domestico, oppure quando incontrerà un ladro molto insolito… Insomma ce ne sono molti, tutti bellissimi! ).

 

inventoredisogni

 

 

 

 

Il leggendario Sparapatate della signora Murphy…

13 Nov

Will è un bambino di 9 anni che è stato costretto, insieme a suo fratello maggiore Marty, a passare tutti i pomeriggi nella biblioteca della città. Si narra che, dentro quest’ultima, ci sia una bibliotecaria malvagia e spaventosa che tira contro ai “bambini cattivi” delle patate usando il suo aggeggio maligno chiamato Sparapatate. I due fratelli saranno costretti dalla bibliotecaria a stare solo ed esclusivamente nel reparto per ragazzi, un tappeto con accanto un minuscolo scaffale contenente pochi libri.bucsity

Chi lo sa… magari Bitorzo Murphy, così chiamata da tutti, riuscirà a convincere Will e Marty a leggere un libro? Oppure i due ragazzi si metteranno nei guai? Leggetelo è molto bello!

 

Titolo: La leggendaria storia di Verruca Murphy e del suo orribile sarapatate

Autore: Eoin Colfer

MONDADORI Junior