Archivio | giuly RSS feed for this section

Incontro con Miriam!

21 Apr

EHI!!!:) Immagino sappiate che mercoledì 17 alcuni di noi bibliobloggers hanno incontrato la scrittrice Miriam Dubini, insieme alle classi 1^E e 1^D e alle prof. Bernabei e Polenghi!miriamdubini1 Per chi non lo sapeva……. beh, ora lo sa. Abbiamo parlato per un paio d’ore, lei ci ha presentato i suoi libri (la serie “Aria”) e giocando abbiamo inventato insieme una storia. Alla fine noi ne abbiamo approfittato e le abbiamo fatto qualche domanda:
Bucsity: Allora… da quanti anni è che scrivi?
Miriam: Diciamo da sempre. E’ diventato un mestiere quando hanno pubblicato il mio primo libro, quando avevo 30 anni.
B: Ma questa tua passione, dello scrivere, com’è nata?
M: E’ solo mia come passione, nessuno nella mia famiglia scrive. Però fin da quando ero piccola i miei genitori mi raccontavano molte storie e poi anche il mio professore di Latino al liceo mi raccontava i miti, greci e non; tutto questo mi stimolava molto.
B:Il libro, tra quelli che hai scritto, che ti è piaciuto di più?
M: Aria, senza dubbio!
B: Sappiamo che hai lavorato per il cinema…
M: Sì, ho scritto qualche sceneggiatura per film per ragazzi, ma purtroppo non sono mai state realizzate.
B: E per la Disney?
M: Pure, ho scritto delle storie sia per Topolino che per Paperino!
B: Lavori anche per Art Attack?!
M: Sì, pure per loro.
B: E che cosa fai?
M: Rivista, non programma televisivo. Di solito invento giochi e li preparo, che poi verranno fotografati in un set apposito.
B: Leggevi quando eri ragazza?
M: Prima dei 14 anni leggevo fiabe, libri per bambini… Poi ho letto Siddharta: finito quello mi sono letta TUTTE le altre opere di Herman Hesse! Intorno ai 20 anni ho iniziato a leggere, invece, gli autori americani contemporanei.

B: Generi particolari?
M: A dir la verità, leggo molto meno da quando faccio la scrittrice. Dopo molte ore al computer, ne ho abbastanza di parole davanti agli occhi.
B: E’ molto difficile?
M: No, più faticoso che difficile, direi.
B: Riguardo al tuo stile di scrittura invece?
M: All’inizio, quando scrivevo per bambini, dovevo stare attenta al linguaggio alla forma… quindi avevo un altro stile rispetto ad adesso, che scrivo per più grandi. Se mi viene in mente un termine, o un’espressione che voglio usare, non ci penso e la scrivo subito. Però ci metto sempre un po’ di mistero nei miei libri, quello sempre ci dev’essere a parer mio.
B: E le immagini, invece?

M: A quelle ci pensano gli illustratori. Però me le fanno sempre vedere, chiedono il mio parere e io gli do’ la mia opinione: se c’è qualcosa da cambiare secondo me glielo dico e loro mi assecondano, per esempio.
B: Quanto ci metti in media per scrivere un libro?
M: Dipende dal libro che sto scrivendo. Per “Aria”, per esempio, ci ho messo solo due mesi.
B: Il libro che preferisci in assoluto?
M: Ah! Questa è difficile come domanda! Però direi “Il barone rampante” di Calvino.
B: Ultima domanda promesso…
M: Sì?
B: Ci faresti un’autografo?

Ci ha accontentati;)  eccolo —>

Ciaoooo:)

autografo M. Dubini

Annunci

GIORNALISMO

17 Apr

eccomi di nuovo qui !!!!!!!!!!!!!!!! sono tornata per raccomandarmi un nuovo fantastico libro si chiama:VOGLIO FARE LA GIORNALISTA  un libro molto bello che parla di una giovane scrittrice MIA che prima di scrivere fantasie decide di imparare a fare giornalismo………. Questo libro è la continuazione di un altro che vi avevo già proposto: VOGLIO FARE LA SCRITTRICE che diversamente dal primo racconta di più la storia della giovane giornalista inserendo anche consigli per scrivere un buon articolo ma racconta soprattutto della sua vita anche sentimentale che è ancora agli inizi e con cui ha qualche problema………..

NON ESITATE A PRENDERLO PERCHE’ E’ MOLTO BELLO

P.S prima però leggete VOGLIO FARE LA SCRITTRICE  o non capirete molto bene quello che succede 

CIAO CIAO

GLI DEI DELL’OLIMPO

29 Gen

Avete mai sentito parlare degli dei dell’olimpo nella storia greca? be sono ancora tutti vivi, Poseidone, Zeus, e Ade sono ancora vivi ma non vivono più in Grecia bensì a New York.

Hanno avuto molti figli dai mortali che condividono parte dei poteri e questi semidei vivono al campo mezzosangue.

Percy Jackson è un  semidio figlio di Poseidone, uno dei 3 “pezzi grossi” dell’olimpo e su di lui grava una misteriosa profezia che deciderà le sorti dell’olimpo e tutto ha inizio quando sua madre viene portata negli inferi dal Minotauro e così inizia la sua avventura; dovrà andare negli inferi per riprendersi sua madre ed evitare un guerra tra dei …già perche la folgore olimpica l’arma più potente al mondo è stata rubata e insieme ai suoi amici dovrà salvare l’olimpo.

mi raccomando leggetelo! il titolo è PERCY JACKSON E GLI DEI DELL’OLIMPO IL LADRO DI FULMINI

ma non finisce qui perchè continua con altri quattro libri: IL MARE DEI MOSTRI; LA MALEDIZIONE DEL TITANO; LA BATTAGLIA DEL LABIRINTO E LO SCONTRO FINALE.

p.s del primo libro c’è anche il film

p.p.s per aver letto questo libro devo ringraziare Ary perchè me lo ha consigliato

ciao ciao giuly

cuore

3 Dic

Ciao a tutti ho un nuovo libro da proporvi si chiama: CUORE è stato scritto da Edmondo de Amicis e parla di un  ragazzo Enrico che racconta la sua nuova vita a scuola.

la vita in quell’epoca era molto diversa dalla nostra e soprattutto i ragazzi andavano a scuola molto più volentieri di adesso.

Ogni mese c’è un racconto dettato dal maestro che parla di un ragazzo che compie una buona azione.

Ma anche in questa scuola non tutti sono bravi per esempio c’è Franti un ragazzo un po’ cattivo che alla vista di un morto da lavoro si mette a ridere e lancia sassi contro le finestre delle scuole 

E’ un mondo molto diverso dal nostro e non tutti possono capirlo è un mondo più semplice ma il libro è molto bello e consiglio a tutti di leggerlo

 

ciao giuly

LA VIAGGIATRICE DI O

20 Set

Ecco a voi un altro libro! E’ uscito da poco ma appena l’ho comprato e iniziato a leggere mi ha subito entusiasmato 

Parla di una giovane strega Gala con incredibili poteri fuori dal comune e per questo il presidente direttivo dei viaggi spazio-temporali di O cerca in tutti i modi di ostacolarla.

I viaggiatori di O hanno un compito davvero molto importante:devono viaggiare nel tempo ed impedire ai negromanti di distruggere gli indizi per capire la magia e a Gala è sempre piaciuto questo compito ma ci mette sempre un po’ più di fantasia per divertirsi e dopo una missione dove si è quasi fatta scoprire il direttore decide di affidargli un tutor e quindi il vecchio Kundo inizia ad istruirla e l’accompagna nella sua prossima missione nalla Venezia del1756

Ma le cose non vanno come dovrebbero andare troppi negromanti e pochi aiuti che cosa sta succedendo?!?E’ Gala la prima a capire è tutta colpa di O.     Ma c’è un altro fatto molto importante i negromanti sono molto più interessati a Gala che ai segreti magici ed il motivo è perchè…….

vi ho già detto troppe cose leggete il libro per scoprire come va a finire per aiutarvi a trovarlo vi lascio una mini scheda libro:

autrice: ELENA CABIATI

titolo: LA VIAGGIATRICE DI O

casa editrice:NORD

CIAO giuly

DRAGHI

20 Set

in una misteriosa terra di nome ALAGAESIA ecco che davanti ad un ragazzo da un nome speciale appare una misteriosa pietra blu quel ragazzo si chiama Eragon e non sa che raccogliendo quella fantastica pietra cambierà per sempre il suo destino.Ma quella non è una semplice pietra;no quella è una delle ultime tre uova di drago ancora esistenti.L’uovo rapito al re tiranno dai Varden,i ribelli,è l’unica speranza per deporre il re e ristabilire l’equilibrio nel regno.

Eragon diventato cavaliere di drago insieme a Saphira,la sua dragonessa, e il cantastorie Brom partono all’inseguimento dei Ra’ zac mostri che hanno ucciso lo zio di Eragon.

Mentre i Varden aspettano il nuovo cavaliere che è in cammino con Brom e nel viaggio imparerà sempre nuove cose come l’uso della magie e il combattimento con la spada ma anche cercando di rispondere a tante domante per esempio chi è veramente Brom,chi è l’elfa che continua a sognare e alla fine con chi combatterà.

In mezzo ad una lotta che comprende elfi,draghi e nani Eragon è l’unico che potrà finire la guerra.

be che ne pensate, ve lo consiglio a tutti è un libro magnifico ma la storia di Eragon e Saphira non finisce con il primo libro ERAGON poi ci sono anche altri 3 libri che sono ELDEST,BRISING e INHERITANCE .

Ma non è finita vi informo che c’è anche il film Eragon anche se secondo me non è bello quanto il ibro e inoltre presenta svariati sbagli 

Vi volevo dare una piccola informazione:sapete che l’autore Christoper Paolini ha scritto il primo libro a soli 15 anni     ciao giuly

SOFFIA IL VENTO

14 Giu

eccomi!!!!!!è da tanto che non mi faccio sentire ma adesso sono pronta per consigliarvi un nuovo libro si chiama LO STREGONE DEI VENTI. Parla di Cornelia una ragazza che vive in un collegio e un giorno riceve una strana eredità da una lontana zia…e proprio quel giorno incontra uno strano animale e un ragazzo dai capelli blu e gli occhi bianchi.             Il ragazzo che si chiama Ambaradan gli svela la vera natura dell’eredità,di sua zia e ……la catapulta in un mondo magico dove dovrà combattere contro ………e sarà aiutata do uno scheletro,un bastone,uno scarafaggio e dal suo bizzarro potere.

leggetelo non ve ne pentirete!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

autore:Miki Monticelli

titolo:Lo stregone dei venti