Archivio | prof.T RSS feed for this section

Con l’autore…

4 Dic

Buongiorno a tutti! Venerdì 22 Novembre siamo stati in biblioteca comunale a Rozzano per un incontro con l’autore Antonio Ferrara. Erano presenti la classe 2^B della Scuola Media Curiel, la 3^F della sede di Via Alberelle e alcuni di noi: io, Chiara, Natalia e Alice.

ANTONIO FERRARA nasce a Portici (NA) nel 1957. Ha conseguito il diploma di maturità in arte applicata, lavorando poi come grafico. Vive e lavora a Novara.
Ha partecipato a numerose personali e collettive di pittura e di illustrazione.
Ha pubblicato con diverse case editrici. Le case editrici, dice l’autore, sono “stanze arredate per scrivere, ciascuna della quale dev’essere adatta ad un autore.”.

Il suo ultimo libro, ERO CATTIVO, è stato pubblicato nel 2012, anno nel quale ha vinto il Premio Andersen per il “Miglior Libro oltre i 15 anni”. Sulla copertina appare la faccia di un amico della figlia di Antonio, aspirante fotografa. Il viso è però raffigurato storto, per far sì che durante la storia il protagonista riesca a prendere la dritta via, e la faccia si raddrizzi. Lo scrittore gioca anche sulle parole “Ero Cattivo” che grammaticalmente si traduce “Essere Imperfetto”.

Durante l’incontro con l’autore è venuta a trovarci anche un’editor. Per diventare editor bisogna avere sensibilità e amore per la narrativa e donare ai ragazzi ciò che ancora non sanno di volere. L’editor deve valorizzare lo stile di ciascun autore.

Antonio Ferrara ci ha presentato anche un altro libro, PAROLE FUORI. Secondo lui tutte le persone devono “usare la scrittura come prolungamento della propria vita.”. Il protagonista di questo libro, dato che fisicamente non poteva essere una persona normale, decide di essere una persona eccezionale.

Durante l’incontro abbiamo visto anche una delle esibizioni del jazzista Michel Petrucciani, che non riuscendo a essere una persona normale per problemi fisici, decide di essere una persona eccezionale.

Ciascun autore, per fare una storia adatta ai ragazzi, prova ad immedesimarsi nei quindicenni.

Antonio Ferrara è molto simpatico ed ironico. Se dovessi consigliarvi un suo libro da leggere, sceglierei “Ero Cattivo”. Da come ce ne ha parlato sembra molto bello e coinvolgente.

Chiara: «L’autore è molto simpatico e riesce a trasmetterti la sua passione per la scrittura e per i libri. Mi dispiace dover aspettare per leggere “Ero Cattivo”, perché mi è piaciuto molto.».
Alice: «L’incontro è stato davvero interessante e mi sono sentita partecipe.».
Natalia: «I libri che Antonio ci ha presentato sembravano molto appassionanti e intriganti. Ve li consiglio.»
Potete trovare le copertine su Anobii 😉