Archivio | aly RSS feed for this section

Con l’autore…

4 Dic

Buongiorno a tutti! Venerdì 22 Novembre siamo stati in biblioteca comunale a Rozzano per un incontro con l’autore Antonio Ferrara. Erano presenti la classe 2^B della Scuola Media Curiel, la 3^F della sede di Via Alberelle e alcuni di noi: io, Chiara, Natalia e Alice.

ANTONIO FERRARA nasce a Portici (NA) nel 1957. Ha conseguito il diploma di maturità in arte applicata, lavorando poi come grafico. Vive e lavora a Novara.
Ha partecipato a numerose personali e collettive di pittura e di illustrazione.
Ha pubblicato con diverse case editrici. Le case editrici, dice l’autore, sono “stanze arredate per scrivere, ciascuna della quale dev’essere adatta ad un autore.”.

Il suo ultimo libro, ERO CATTIVO, è stato pubblicato nel 2012, anno nel quale ha vinto il Premio Andersen per il “Miglior Libro oltre i 15 anni”. Sulla copertina appare la faccia di un amico della figlia di Antonio, aspirante fotografa. Il viso è però raffigurato storto, per far sì che durante la storia il protagonista riesca a prendere la dritta via, e la faccia si raddrizzi. Lo scrittore gioca anche sulle parole “Ero Cattivo” che grammaticalmente si traduce “Essere Imperfetto”.

Durante l’incontro con l’autore è venuta a trovarci anche un’editor. Per diventare editor bisogna avere sensibilità e amore per la narrativa e donare ai ragazzi ciò che ancora non sanno di volere. L’editor deve valorizzare lo stile di ciascun autore.

Antonio Ferrara ci ha presentato anche un altro libro, PAROLE FUORI. Secondo lui tutte le persone devono “usare la scrittura come prolungamento della propria vita.”. Il protagonista di questo libro, dato che fisicamente non poteva essere una persona normale, decide di essere una persona eccezionale.

Durante l’incontro abbiamo visto anche una delle esibizioni del jazzista Michel Petrucciani, che non riuscendo a essere una persona normale per problemi fisici, decide di essere una persona eccezionale.

Ciascun autore, per fare una storia adatta ai ragazzi, prova ad immedesimarsi nei quindicenni.

Antonio Ferrara è molto simpatico ed ironico. Se dovessi consigliarvi un suo libro da leggere, sceglierei “Ero Cattivo”. Da come ce ne ha parlato sembra molto bello e coinvolgente.

Chiara: «L’autore è molto simpatico e riesce a trasmetterti la sua passione per la scrittura e per i libri. Mi dispiace dover aspettare per leggere “Ero Cattivo”, perché mi è piaciuto molto.».
Alice: «L’incontro è stato davvero interessante e mi sono sentita partecipe.».
Natalia: «I libri che Antonio ci ha presentato sembravano molto appassionanti e intriganti. Ve li consiglio.»
Potete trovare le copertine su Anobii 😉
Annunci

Incontro con Miriam!

21 Apr

EHI!!!:) Immagino sappiate che mercoledì 17 alcuni di noi bibliobloggers hanno incontrato la scrittrice Miriam Dubini, insieme alle classi 1^E e 1^D e alle prof. Bernabei e Polenghi!miriamdubini1 Per chi non lo sapeva……. beh, ora lo sa. Abbiamo parlato per un paio d’ore, lei ci ha presentato i suoi libri (la serie “Aria”) e giocando abbiamo inventato insieme una storia. Alla fine noi ne abbiamo approfittato e le abbiamo fatto qualche domanda:
Bucsity: Allora… da quanti anni è che scrivi?
Miriam: Diciamo da sempre. E’ diventato un mestiere quando hanno pubblicato il mio primo libro, quando avevo 30 anni.
B: Ma questa tua passione, dello scrivere, com’è nata?
M: E’ solo mia come passione, nessuno nella mia famiglia scrive. Però fin da quando ero piccola i miei genitori mi raccontavano molte storie e poi anche il mio professore di Latino al liceo mi raccontava i miti, greci e non; tutto questo mi stimolava molto.
B:Il libro, tra quelli che hai scritto, che ti è piaciuto di più?
M: Aria, senza dubbio!
B: Sappiamo che hai lavorato per il cinema…
M: Sì, ho scritto qualche sceneggiatura per film per ragazzi, ma purtroppo non sono mai state realizzate.
B: E per la Disney?
M: Pure, ho scritto delle storie sia per Topolino che per Paperino!
B: Lavori anche per Art Attack?!
M: Sì, pure per loro.
B: E che cosa fai?
M: Rivista, non programma televisivo. Di solito invento giochi e li preparo, che poi verranno fotografati in un set apposito.
B: Leggevi quando eri ragazza?
M: Prima dei 14 anni leggevo fiabe, libri per bambini… Poi ho letto Siddharta: finito quello mi sono letta TUTTE le altre opere di Herman Hesse! Intorno ai 20 anni ho iniziato a leggere, invece, gli autori americani contemporanei.

B: Generi particolari?
M: A dir la verità, leggo molto meno da quando faccio la scrittrice. Dopo molte ore al computer, ne ho abbastanza di parole davanti agli occhi.
B: E’ molto difficile?
M: No, più faticoso che difficile, direi.
B: Riguardo al tuo stile di scrittura invece?
M: All’inizio, quando scrivevo per bambini, dovevo stare attenta al linguaggio alla forma… quindi avevo un altro stile rispetto ad adesso, che scrivo per più grandi. Se mi viene in mente un termine, o un’espressione che voglio usare, non ci penso e la scrivo subito. Però ci metto sempre un po’ di mistero nei miei libri, quello sempre ci dev’essere a parer mio.
B: E le immagini, invece?

M: A quelle ci pensano gli illustratori. Però me le fanno sempre vedere, chiedono il mio parere e io gli do’ la mia opinione: se c’è qualcosa da cambiare secondo me glielo dico e loro mi assecondano, per esempio.
B: Quanto ci metti in media per scrivere un libro?
M: Dipende dal libro che sto scrivendo. Per “Aria”, per esempio, ci ho messo solo due mesi.
B: Il libro che preferisci in assoluto?
M: Ah! Questa è difficile come domanda! Però direi “Il barone rampante” di Calvino.
B: Ultima domanda promesso…
M: Sì?
B: Ci faresti un’autografo?

Ci ha accontentati;)  eccolo —>

Ciaoooo:)

autografo M. Dubini

Il compleanno di Franz

10 Feb

ciao!! Siamo ad Agosto del 1936 dove la città di Berlino ospita i Giochi Olimpici.  Franz, figlio di un ufficiale dell’esercito tedesco, per il suo compleanno gli vengono regalati dei biglietti per andare a vedere i Giochi Olimpici. Un giorno Franz e il padre vanno a vedere una gara di atletica vinta da Jesse Owens . La vittoria però non viene accettata da Hitler, capo del nazismo e quindi…

 Lascio a voi il piacere di leggere questo magnifico libro!!

Aly

images

Per sempre Stargirl

11 Gen

Ciao a tutti!! Oggi vi volevo parlare di un libro che ho letto un po di tempo fa e  molti di voi lo conosceranno già,che si intitola:” Per sempre Stargirl“. Parla di una ragazza di nome Stargirl che si è trasferita dall’Arizona in Pennsylvania,ma soprattutto ha dovuto lasciare il suo unico grande amore Leo. La prima persona che conosce è Dootsie una piccola bambina di 5 anni,dove rimarranno amiche per sempre. Poi in seguito conosce Betty Lou che una donna che non esce di casa da 9 anni per la sua fobia. In un bar dove mangiava sempre le sue ciambelle preferite conosce Alvina una sua nemica all’inizio, ma poi diventano grandi amiche. E per ultimo conosce un ragazzo che si chiama Perry e da li dopo le loro uscite si conosceranno meglio e…non vi svelo il finale!!

Ciao Aly

Scappo dalla campagna

6 Set

Ciao sono ancora io! Adesso vi parlerò di un libro intitolato” Scappo dalla campagna “. Parla di una teenager di nome Jessica, che vuole conoscere un po di ragazzi del paese. Il problema è che abita in un paesino isolato da tutti e per andare da tutti i suoi amici deve fare abbastanza chilometri a piedi. Finchè un giorno il suo gruppo organizza una gita a Vienna( Austria) e i suoi genitori sono d’accordo. A Vienna conoscerà un bel ragazzo di nome Mark di cui si innamorerà, ma avverranno diversi incidenti… Vi ho già detto troppo!! Vi lascio qui una breve scheda libro:

AUTRICE: Rosie Rushton

TITOLO: Scappo dalla campagna

CASA EDITRICE: Mondadori

                                                                                                                             Aly

La spada nella grotta

6 Set

Ciao! Oggi vi volevo consigliare un libro che ho letto quest’estate, che si intitola” La spada nella grotta “. Parla di una ragazzina di nome Araminta , che ha sempre desiderato vivere in una casa stregata, finchè un giorno il suo desiderio si avvera. Araminta viene accompagnata in questo viaggio da una bambina molto intelligente di nome Wanda , che anche lei  sognava di abitare in una casa stregata. Il fantasma di quella casa però sta per compiere 500 anni e non sanno che regalo fargli, ma c’è una spada che potrebbero regargli ma… Vi lascio a voi il piacere di leggerlo. Vi lascio una breve scheda libro:

AUTRICE: Araminta Lividis

TITOLO: La spada nella grotta

CASA EDITRICE: Salani Editore

Aly

Il mio domani arriva di corsa

4 Set

Ciao a tutti! Oggi vi volevo consigliare un libro molto bello, che si intitola” Il mio domani arriva di corsa “. Parla di una ragazza di nome Anna che dopo lunghe vacanze deve ricominciare la scuola. Anna ha sempre creduto che frequentare la scuola non fosse importante, ma l’ha ritenuto sempre un obbligo noioso. Ella è stata bocciata in prima media e anche in seconda, infatti si ritrova con 2 anni di differenza con tutti gli altri. Anna pensa sempre al suo ragazzo, ma nel frattempo vive anche una vita un po difficile con la famiglia. Vi lascio qui una breve scheda libro:

AUTRICE: Giuliana Facchini

TITOLO: Il mio domani arriva di corsa

Aly