Archivio | Chiaretta RSS feed for this section

Caro George Clooney…

14 Lug

Ciao a tutti, sono Chiaretta!

Il libro che vi presento oggi tratta questioni familiari in modo leggero divertendo il lettore.

Ingrid e Ian sono una coppia perfetta. Hanno due figlie: Violet (la narratrice) e Rosie la sorellina più piccola. Ian, (il papà) sta lavorando al programma televisivo “Paranormal Pam” e l’attrice protagonista si chiama Jennica. Ian sostiene che, a differenze delle altre “bionde” Jennica ha molto talento e quando la famiglia nella pausa pranzo va a trovare il papà non lo trovano seduto a mangiare ma (citazione dal libro) “La porta di una roulotte si è spalancata ed è uscita una donna con una lunga chioma bionda, delle grosse tette e un sacco di trucco. Seguita da mio padre che si stava allacciando la cintura. E’ vero avevo solo nove anni ma mi ero accorta che stava succedendo qualcosa di grosso.” Beh poi è successo quello che si può immaginare: divorzio. Ingrid sconvolta cerca riparo in altri uomini mettendosi con le persone più improbabili e dopo aver lasciato Larry Monociglio, si fidanza con Dudley Wurstel. Violet è disperata e come ultimo tentativo chiede aiuto al fantastico George Clooney spedendogli una lettera… Questa storia si intreccia perfettamente con i pensieri e i problemi della difficile adolescenza che Violet sta affrontando.

Divertente e leggero alterna tratti di felicità, tristezza e amarezza, ma ti coinvolge sin dalla prima pagina!

Titolo: “Caro George Clooney puoi sposare la mamma?”

Autrice: Susin Nielsen

Editore: il Castoro

 

Indescrivibile

20 Giu

Quando vedi un panorama magnifico non esclami: “Che bello!” perché la parola non lo descrive abbastanza, ci vuole un’espressione o altro… Sì, a volte, secondo me, le parole non bastano per descrivere un paesaggio, un oggetto, un libro.

Stargirl è un libro che non si può descrivere con poche parole, bisogna leggere per potersi emozionare e capire… e credetemi, Stargirl non è solo un libro da leggere, Stargirl è anche un libro da amare!

Stargirl è una ragazza che si veste nel modo più stravagante, ha un topo in tasca, conosce i compleanni di tutti, suona l’ukulele ma va in una scuola di provincia dove tutti i ragazzi si vestono e fanno cose allo stesso modo. Che effetto farà a tutti gli altri?

Ve lo straconsiglio!

Titolo: Stargirl

Autore: Jerry spinelli

Editore: Oscar Mondadori


Graphic Novel

7 Mag

 

Ormai immagino che conosciate Raina Telgemeier, no? Beh ecco due nuovi capolavori. Basati sul romanzo di Ann M. Martin che raccontano di quattro amiche che organizzano un club… di baby-sitter! E’ Kristy che lancia l’idea; lei ha un carattere simile a quello di Raina in “Smile” e “Sorelle” (vedi post). Il club delle baby-sitter” è un altro graphic novel con disegni semplici ed espressivi. I libri sono fantastici, reali, nel senso che succedono fatti che possono accadere tutti i giorni. Ovviamente lo consiglio soprattutto alle ragazze ma anche ai ragazzi.

 

 

 

 

 

 

 

 

Altri piccoli fumetti da leggere in poco tempo sono “Dart Fener e la sua principessina”  con battute carine e scherzose e “Crescere che palle!”. Quest’ultimo racconta della crescita delle ragazze in battute. Alcune sono difficili e lo consiglio a chi sta attraversando questo periodo di crescita quindi le adolescenti…


 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

Per saperne di più:

Titolo: Il club delle baby-sitter Kristy lancia un’idea,    Il club delle baby-sitter il segreto di Stacey

Autore: Ann M. Martin

Disegni di: Raina Telgemeier

Editore: Il Castoro

Titolo: Crescere che palle,   Un grosso morbidoso bozzolo felice

Autore/disegni: Sarah Andersen

Editore: Becco Giallo

Titolo: Dart Fener e la sua principessina

Autore/disegni: Jeffrey Brown

Editore: Panini Comics

 

 

A proposito di donne…

17 Apr

Oggi vi parlerò di due donne con storie fantastiche che tutti conoscono: Malala Yousafzai e Samantha Cristoforetti.

La prima è una storia di coraggio, forza, di grande volontà, di una ragazza che desiderava e desidera PACE, soprattutto nella sua terra: il Pakistan. Inutile dire che è una storia bellissima perché non lo è. E’ di più! Importanti sono i sentimenti che ti fa provare questo libro. Nelle situazioni difficili avevo il cuore come se fosse imprigionato, chiuso in una gabbia, che non si poteva muovere. Nelle situazioni di trionfo, felicità e gioia provavo il coraggio, la forza, le sensazioni con cui Malala ha lottato.

 

 


“Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo”

 

 

La storia di Samantha, prima donna italiana astronauta, è più semplice ma non meno importante. Gli scrittori del libro sono due; la storia non l’hanno inventata anche perché uno degli autori è proprio lei: Samantha. Ma cosa racconta in particolare questo libro? Racconta la storia di Samantha quando era sulla ISS (Stazione Spaziale Internazionale) per più di sei mesi! La cosa più bella del libro è che non è un’intervista (altrimenti sarebbe troppo noioso) ma Samantha racconta attraverso e-mail destinate ad Anna e Luca che, vincendo un concorso indetto dall’Agenzia Spaziale Europea, hanno potuto incontrare Samantha prima della partenza e tenersi in contatto durante la missione! Questa è la cosa più bella del libro insieme alle illustrazioni di Alessandro Baronciani!

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo(1): Storia di Malala

Autore: Viviana Mazza

Editore: Oscar Mondadori

Titolo(2): Nello spazio con Samantha

Autori: Samantha Cristoforetti, Stefano Sandrelli

Editore: FeltrinelliKIDS

Un libro per non mollare mai!

19 Mar

Questo libro racconta di 100 storie di donne ribelli.

Un libro che è andato subito esaurito.

Un libro che, per tradurlo, le case editrici hanno fatto a gara.

Sto parlando di: “Storie della buonanotte per bambine ribelli”.

Sono storie vere di donne del passato e del presente; di ogni mestiere: dalle attiviste alle piratesse, dalle scienziate fino alla moglie del presidente Obama. Alcune sono note: Malala Yousafzai, Serena e Venus Williams, Coco Chanel, Rita Levi Montalcini, Astrid Lindgren… Altre meno note ma sempre con storie fantastiche per esempio, Cora Coralina: poetessa e pasticciera non si è arresa neanche quando aveva 75 anni…

Aggiungerei alle 100 donne anche le autrici: Elena Favilli e Francesca Cavallo perché in Italia hanno ricevuto numerosi premi ma non riuscivano a realizzare il loro sogno. Quindi sono andate all’estero dove hanno fondato “Timbuktu labs”, una azienda che crea prodotti innovativi per bambini di tutte le età e hanno scritto questo fantastico libro.

Bello e significativo è anche il loro motto:

ALLE BAMBINE RIBELLI

DI TUTTO IL MONDO:

sognate più in grande,

puntate più in alto,

lottate con energia.

E, nel dubbio, ricordate:

AVETE RAGIONE VOI.”

Mi è piaciuto. Ci sono illustrazioni bellissime. Ti da degli esempi importanti e ispirazione, forza, coraggio e VOGLIA DI CREDERE NEI PROPRI SOGNI!!!!!

Nemmeno un giorno

6 Feb

Ciao!

Leon è un ragazzo di 13-14 anni ed è stato adottato da una famiglia con persone brave, che lo trattano bene.

Ma lui scappa.

Perché vi chiederete. Per il semplice fatto che gli manca sua sorella, Ewa.

Lei lavora lontano quindi Leon prende l’auto del padre adottivo: un’Audi. Lui la sa guidare perché è un pilota di Go-Kart. Scappa e in tanto fa incontri piacevoli e spiacevoli. Tutto ascoltando musica e il navigatore.

Questo libro secondo me è fantastico; a me è piaciuto il suo senso di libertà, il suo coraggio, le sue paure (a volte espresse in parolacce ma per convincere ancora di più il lettore)!

P.S. sul libro ci sono scritte proprio i titoli delle canzoni che lui ascolta per esempio: Fortunate Son https://youtu.be/ec0XKhAHR5I

Titolo: Nemmeno Un Giorno

Autori: Antonio Ferrara e Guido Sgardoli

Editore: il Castoro

nemmeno-un-giorno

Una donna, una forza, un esempio

14 Gen

Ciao!

Oggi vi parlerò di un libro sulle donne. In particolare di Sofia Kovalevskaja grande matematica russa, nata nel 1850 in un periodo faticoso per le donne.

Lei però è riuscita, lasciando la sua famiglia e la sua patria, andando in Germania, Inghilterra, Francia, sposandosi con un matrimonio combinato per poter andare all’estero, ad ottenere una cattedra universitaria: il suo sogno! E’ stata la prima donna a ottenere questo risultato!

Non è una cosa da poco perché al suo tempo le donne dovevano stare in casa e curare i figli e non erano ammesse in alcun tipo di scuola, ed è questo quello che mi ha colpito: il suo coraggio, la sua voglia di studiare e di non arrendersi mai, anche quando la situazione si era complicata!

Il titolo del libro deriva dal suo ultimo studio sulle “rotazioni di un corpo solido attorno a un punto fisso” per esempio la trottola.

Inoltre, in fondo al libro, ci sono degli approfondimenti su matematici importanti.

Alla prossima!

Titolo: La trottola di Sofia

Autore: Vichi De Marchi

Casa editrice: Editoriale Scienza

e00da6c9-c9dc-4927-af5d-4a8e949db8b2 sofja_wassiljewna_kowalewskaja_1