UNA GRANDE LEZIONE SULLA VITA

12 Ago

Ciao a tutti! Come va? Oggi vi parlerò di un bellissimo libro che ho avuto occasione di leggere grazie alla mia professoressa di italiano, che me l’ha regalato: L’anno in cui imparai a raccontare storie.

Questo libro parla di una ragazzina, Annabelle, ed è ambientato nel 1943, all’ombra delle due guerre mondiali. Annabelle si troverà in situazioni molto difficili, come una nuova compagna violenta, ma stringerà anche un forte legame con un uomo, che però verrà accusato di aver fatto una cosa bruttissima. Annabelle si ritroverà anche a mentire, dire la verità e prendere delle decisioni importanti. Insomma un libro all’insegna del coraggio, che a me è piaciuto molto, e che consiglio vivamente a tutti. La recensione finisce qui e noi ci rivediamo alla prossima. Ciao!

Titolo: L’anno in cui imparai a raccontare storie

Autrice: Lauren Wolk

Annunci

TRA SOGNI E FALENE

20 Giu

Ciao a tutti! Oggi vorrei parlarvi di un libro molto bello che ho letto, ovvero Il sognatore.

Questo libro parla di Lazlo Strange, che è sempre stato un appassionato di libri e ha sempre la testa tra le nuvole, infatti viene chiamato Strange il sognatore. Lui ha sempre avuto un’ossessione: scoprire i segreti della città perduta di Pianto, che da sempre lo affascina. Lazlo avrà finalmente la possibilità di poterci andare, quando, nella sua città, arriva il massacratore degli Dei in persona, che sta cercando qualcuno che lo aiuti a trovare una soluzione al problema di Pianto.

Se vi ho incuriosito almeno un po’ andate subito a recuperare questo fantastico libro, che a me è piaciuto molto. Detto questo ci rivediamo alla prossima recensione. Ciao!

Titolo: Il sognatore

Autrice: Laini Taylor

Casa editrice: Fazi Editore

THE SOCIETY

2 Giu

Ciao a tutti! Anche oggi vorrei parlarvi di una nuova serie che si è appena aggiunta nella mia lista Netflix .

La serie in questione è The Society. All’inizio ero molto titubante, però poi mi sono totalmente ricreduta, mi  sta piacendo moltissimo! Non l’ho ancora finita quindi  va tutto a vostro vantaggio… NIENTE SPOILER!Image result for the society

The Society è una serie classificata Teen Drama, parla di questa piccola cittadina da dove sembrano apparentemente spariti tutti gli adulti. I ragazzi rimasti si dovranno dunque fare  carico di mandare avanti l’intera società. Sembra una cosa da nulla eppure non tutti vogliono sottostare alle regole, per molti l’importante è pensare solo alla propria di sopravvivenza, senza badare a nessun’altro. Tra festini, nuovi amori e percoli i ragazzi si troveranno immersi in qualcosa che non si sarebbero mai immaginati di affrontare.

Come ho detto ero abbastanza titubante perchè pensavo si sarebbe rivelata la solita storiella noiosa, ma non è stato così per niente, infatti mi sta piacendo moltissimo. Ancora non so dire se il finale sarà una delusione però penso e spero di no. Gli autori ufficiali hanno anche rivelato che ci sarà  forse una seconda stagione, quindi non deve essere per nulla stata un flop la prima! Il consiglio che vi do è: vi piacciono le storie ricche di misteri e intrighi? Bene, allora questa serie fa proprio al caso vostro!

Potete guardare il Trailer schiacciando qui

 

LA FINE DI TUTTO… FORSE

12 Mag

Ciao a tutti! Prima di iniziare con la recensione volevo ricordarvi che il 25 maggio, ovvero tra due settimane, sarà il compleanno della biblioteca. Ma ora iniziamo. Oggi sono qui per parlarvi dell’ultimo libro della saga di Percy Jackson e gli dei dell’olimpo, ovvero Lo scontro finale.

In questo libro, Percy e il campo mezzosangue si preparano alla battaglia finale contro i titani. Ricco di colpi di scena, soprattutto perché una spia si nasconde in mezzo ai mezzosangue, questo bellissimo libro giunge alla fine, ma sarà la vera fine della storia di Percy Jackson?

Che dire, anche questo libro, come tutti gli altri, mi è piaciuto un sacco e non posso fare altro che consigliarvelo. Ci vediamo alla prossima recensione, ciao!

Titolo: Percy Jackson e gli dei dell’olimpo- Lo scontro finale

Autore: Rick Riordan

DUE GIALLI IMPERDIBILI

18 Apr

Ciao a tutti! Settimana scorsa ho incontrato due scrittori di gialli, e quindi ho deciso di leggere questi due libri che oggi recensirò.

Il primo si chiama Le ragazze non hanno paura e parla di un ragazzo di tredici anni, Mario, che passa l’estate in un paesino sperduto del Piemonte. Qui conosce una ragazza, Tata, ed entra nella sua banda, dove sono tutte ragazze. La sua banda si dovrà scontrare contro un’altra, e ad un certo punto succederà una tragedia. Se volete scoprire di cosa sto parlando andate a leggere questo libro, che a me è piaciuto parecchio.

Ma ora passiamo al prossimo libro, Non chiudere gli occhi. Questo libro, invece, parla di due ragazzini, Gio e Nico, che un giorno vedono due signori molto strani al cimitero. Poco dopo scompare un bambino e tutti pensano sia colpa dei due signori. Toccherà proprio a Gio e Nico, con l’aiuto di Alice, un’altra ragazzina, cercare i signori e scoprire la loro storia. Anche questo libro mi è piaciuto e ve lo consiglio. Ci vediamo alla prossima recensione. Ciao!

Titoli: Le ragazze non hanno paura e Non chiudere gli occhi.

Autori: Alessandro Ferrari e Francesco Formaggi

DIETRO LE QUINTE…

12 Apr

Ciao a tutti! oggi sono tornata con una domanda:avete mai pensato a chi si nasconde dietro un libro? io credo di averlo capito e scoperto oggi…

Esatto perchè oggi a scuola è stata una di quelle poche volte in cui ci è consentito alzarci dai banchi per imparare in maniera diversa e vivere nuove esperienze!

coverAbbiamo infatti avuto la possibilità di incontrare Alessandro Zannoni, lo scrittore di : ” La leggenda di Berenson”. Purtroppo non so ancora dirvi di che cosa parla, ma secondo me ne vale assolutamente la pena leggerlo,anche solo per la copertina! Durante questo incontro l’autore ci ha raccontato, senza troppi spoiler il contenuto del suo libro e poi ha risposto alle nostre domande. Se devo essere sincera inizialmente non credevo sarebbe stato molto utile,visto che non avevo nemmeno letto il libro. Invece si è rivelato essere un incontro davvero interessante, l’autore era davvero simpaticissimo, è stato capace di coinvolgerci nei suoi discorsi rendendoci partecipi e ponendoci delle domande. Ci ha raccontato la sua piccola storia da scrittore,di come ha iniziato a scrivere con l’utilizzo di uno pseudonimo e di come sia arrivato al traguardo che ha raggiunto ora,ma  non solo questo,ci ha anche dato una lezione molto particolare, nuda e cruda: non è come tutti credono, uno scrittore non nasce dal nulla, non basta un corso di scrittura e PUFF…ora siamo tutti scrittori! No, uno scrittore deve avere talento, deve conoscere la grammatica, ma soprattutto deve leggere! Eh si, perchè soltanto sul campo si imparano certe cose, e la lettura è il nostro allenamento per arrivare a vincere una sfida, una partita: quella di scrivere un libro. 

DUE METRI DI DISTANZA, ANZI UNO

30 Mar

Ciao a tutti! Domenica scorsa sono andato a vedere un film molto bello: A un metro da te. 

Questo film parla di due ragazzi malati di fibrosi cistica che vivono in ospedale, Will e Stella.  I due ragazzi faranno amicizia ma devono stare almeno a due metri di distanza, altrimenti rischiano di trasmettersi i batteri e Stella potrà dire addio ai nuovi polmoni che sta aspettando. Come andrà a finire? Scopritelo andando a vedere questo fantastico film che, secondo me, ci fa capire quanto siamo fortunati a vivere una vita sana e quanto è difficile la vita di quelle persone malate di fibrosi cistica, ma anche di altre malattie.

Vi lascio il trailer qua sotto e noi ci rivediamo alla prossima recensione. Ciao!

 

 

 

 

 

 

Titolo: A un metro da te

Regista: Justin Baldoni